POTETE SOSTENERCI ANCHE UTILIZZANDO PAYPAL! - CERCHIAMO VOLONTARI - PUNTI DI RACCOLTA CIBO PERMANENTI

Alan

6 set , 2015 da admin

Alan

Alan, che dire di lui? Basta guardarlo. Da uno scheletro di cane, ricoperto di zecche e prossimo alla morte , ora sta diventando un meraviglioso bandito.
La sua storia è nota a chi naviga su FB.
Recuperato in Campania e liberato dalla catena ha ricevuto le prime cure a Pomigliano ed è poi arrivato all’Oasi di Alpignano dove ancora si trova.
Dopo una settiama all’Oasi ci ha fatto prendere un grosso spavento.
E’ stato ricoverato e si è proceduto ad un ulteriore serie di esami.
Nel giro di 4/5 giorni si è ripreso ed ora è un cane nuovo!
Certo ha qualche problemino… gli è stata diagnosticata una grave forma di gastroduodenite che al momento è in riemissione.
Era già sotto cura per l’ ehrlichia con il Bassado. Mangia 6 volte al giorno crocchette gastrointestinal e carne ai ferri.
Ed ora , finalmente si sta riprendendo.
E’ un vero “ammazzasette” e non sopporta i suoi simili , odia con furore i maschi e odia con moderazione le femmine.
Con gli umani è un allegro sbauscione. E’ iperattivo, sempre di corsa ed in movimento.
Ora è arrivato il momento di cercare per lui un’adozione confacente al suo carattere e razza.

Verrà affidato possibilmente in Piemonte, dopo accurato preaffido fatto da esperti di AB.
Alan verrà affidato castrato o (se ancora in cura ) con obbligo di castrazione.
Non proponetevi se avete cani maschi, con le femmine bisogna fare una prova.
NO ALLEVATORI, NO SOLO GIARDINO E NO A CHI DECIDO IO!

Per proporvi inviate una mail a info@lagatteria.org. con un vostro recapito telefonico.
Vi verrà inviato un questionario e sarete contattati.

Chi volesse conoscere Alan può concordare con me una visita presso l’Oasi di Alpignano, La dottoressa Eliana de Lillo, che lo sta seguendo come un figlio,
potrà darvi in quell’occasione tutte le informazioni necessarie sul suo stato di salute.
Candida

P.S. Inoltre Alan ringrazia tutti coloro che lo hanno aiutato sostenendo Ciro che si è fatto carico del suo recupero.